ericsson.com
Your location is listed as Global
Login

Nimrod è la startup vincitrice del Programma EGO di Ericsson e Fondazione Lars Magnus Ericsson

City, taxi bird eye

 “Empowering the future of Transport and Mobility”: questo il tema che ha accompagnato l’edizione 2018/2019 del Programma EGO, iniziativa no-profit promossa da Ericsson Italia e Fondazione Lars Magnus Ericsson che seleziona e premia startup con progetti particolarmente innovativi e con un alto valore di sostenibilità – in riferimento ai 17 Obiettivi Globali di Sostenibilità delle Nazioni Unite –, offrendo loro opportunità di crescita e di sviluppo.

Quest’anno l’iniziativa era rivolta a tutte le startup con un prodotto o servizio già commercializzato o con un prototipo pronto ad entrare sul mercato nel settore dell’Internet of Things applicato a Trasporti e Mobilità. In particolare, l’obiettivo era identificare progetti in grado di sfruttare la tecnologia 5G quale abilitatore di nuovi servizi e funzionalità.

L’edizione 2018/2019 incorona come vincitore Nimrod con il Premio per l’Innovazione Sostenibile. Nimrod è un traduttore simultaneo che risponde al problema delle barriere linguistiche grazie alla combinazione di tecnologia della conduzione ossea e di un sistema di traduzione basato su algoritmi di deep learning e reti neurali in continuo aggiornamento. Nimrod permette di capire e scambiare messaggi vocali o scritti in oltre 100 lingue; si distingue per versatilità, praticità, comodità e anche per l’igiene, in quanto si tratta un accessorio esterno che non viene inserito nella cavità auricolare. Tra le principali applicazioni di Nimrod ci sono i viaggi in treno o in aereo, durante i quali i passeggeri sono messi nelle condizioni di ascoltare gli annunci degli assistenti di volo o del personale viaggiante nella propria lingua.

Gli altri due progetti selezionati sono Tiassisto24 e Liquid Price. Tiassisto24 è una piattaforma SaaS di micro-servizi “driver centric” progettata per rendere smart la gestione dei veicoli. Scadenze, pagamenti, assistenza in caso di multe, soccorso fino alla manutenzione predittiva dei veicoli diventano parte di un unico ecosistema interconnesso di servizi in grado di ottimizzare costi e impatto della mobilità privata nelle città.

Liquid Price è una piattaforma white-label di pricing optimisation che può essere declinata su molteplici settori industriali, tra cui quello dei trasporti e della mobilità. Liquid Price permette ai clienti di essere competitivi sui mercati digitali grazie alla gestione automatica e intelligente del pricing, restituendo così a ogni azienda il pieno controllo e la completa valorizzazione della propria offerta.

 “Il Programma EGO, arrivato quest’anno alla nona edizione, è diventato ormai un punto fermo delle attività promosse dalla Fondazione volte a favorire lo sviluppo dei servizi digitali e la diffusione di una maggiore cultura dell’innovazione. Lavoriamo per stringere relazioni con le startup più promettenti e supportarle nella realizzazione di nuovi progetti basati su tecnologie innovative, come il 5G’’, afferma Cesare Avenia, Presidente della Fondazione Lars Magnus Ericsson.

“Siamo lieti di poter collaborare in modo fattivo con realtà all’avanguardia, contribuendo alla crescita di progetti a grande valore aggiunto che possono fornire un apporto prezioso per migliorare la vita delle persone. Questo è l’obiettivo di Programma EGO, attraverso il quale Ericsson riconferma ancora una volta il proprio impegno a favore dello sviluppo delle eccellenze tecnologiche in Italia”, dichiara Rossella Cardone, Head of Sustainability and Corporate Responsibility, Ericsson Europa e America Latina.

Infine, in occasione dell’annuncio dei vincitori di Programma EGO, la Fondazione Lars Magnus Ericsson ha confermato Cesare Avenia nel ruolo di Presidente e ha annunciato l’ingresso di Emanuele Iannetti, Amministratore delegato di Ericsson in Italia, nel Consiglio di Amministrazione, nel quale siedono anche Innocenzo Cipolletta, Enrico Giovannini e Maurizio Ghergo.