Skip navigation

Il 5G di Ericsson permetterà ai tifosi di vivere una entusiasmante Coppa del mondo di rugby in Francia

Disponibile in English Français Italiano
  • La diffusione capillare della tecnologia 5G su banda media (una gamma di frequenze radio che offre copertura, capacità e velocità ottimali) fornirà una connettività di livello superiore ai tifosi che assisteranno agli incontri della Coppa del Mondo di rugby in Francia
  • Il 5G sta trasformando l'esperienza degli spettatori, rendendo possibili momenti interattivi e una connettività senza soluzione di continuità
Press release
Sep 08, 2023
#5G
 Un tifoso filma un evento sportivo su uno smartphone in uno stadio

Mentre il mondo si prepara all'attesissima Coppa del Mondo di rugby del 2023, i tifosi che parteciperanno all'evento potranno contare su una connettività di livello superiore grazie alla diffusione capillare della tecnologia radio 5G di Ericsson, anche su banda media.

La Francia, all'avanguardia in Europa per la diffusione de 5G su banda media (3,5 GHz), è ben posizionata per soddisfare le esigenze di connettività dei tanti tifosi locali e internazionali che si recheranno nella capitale francese e nelle altre otto città che ospiteranno le partite della Coppa del Mondo. La Francia dispone già di una copertura di rete 5G estesa e di alta qualità. Secondo gli ultimi dati pubblicati da Arcep (l'autorità francese di regolamentazione delle comunicazioni elettroniche), al 31 marzo 2023, la Francia aveva installato 41.789 siti 5G, più della metà dei quali (22.134) in banda 3,5 GHz.

Il 5G sta trasformando l'esperienza tradizionale degli spettatori, sia per chi assiste agli eventi live sia per coloro che li guardano da remoto. La banda media sarà un elemento essenziale per consentire ai tifosi di vivere queste esperienze durante le partite, offrendo un compromesso ottimale tra alta velocità, capacità e copertura. Questo garantirà ai tifosi una connettività senza soluzione di continuità, anche in ambienti ad alta densità di traffico mobile, ovunque si trovino nel Paese. L'impegno di Ericsson nel consentire esperienze di connettività superiori è in linea con le esigenze in continua evoluzione degli appassionati di sport, che sempre più spesso condividono e consumano flussi video HD in diretta durante i grandi eventi.

Christian Leon, a capo di Ericsson in Francia, commenta: "Ci aspettiamo grande entusiasmo da parte di tutti i tifosi durante la Coppa del Mondo di Rugby 2023. Le soluzioni di Ericsson permetteranno a loro di godere di nuove esperienze grazie alla banda larga mobile. La leadership francese nella diffusione del 5G su banda media soddisferà le elevate esigenze di connettività dei tifosi che vorranno rimanere connessi e condividere questi momenti intensi con le loro famiglie e gli amici in tempo reale."

Oltre all'esperienza degli spettatori, il 5G sta consentendo agli atleti e alle squadre di allenarsi e giocare al meglio. In vista della Coppa del Mondo, Ericsson e Vodafone hanno collaborato con la nazionale irlandese di rugby, utilizzando la tecnologia 5G Mobile Private Network (MPN) per l'acquisizione e l'analisi in tempo reale dei dati sulle prestazioni dei giocatori, fornendo una comunicazione e un feedback migliori tra allenatori e team.

Secondo l'ultimo Mobility Report di Ericsson, il 17% degli utenti in Europa consuma più di 20 GB al mese e genera l'81% del traffico totale. La condivisione di video risulta essere l’attività più significativa per quanto riguarda il volume di dati mobili scambiati.