Uomo che guarda il dispositivo

Requisiti in materia di etica professionale

Ericsson dà grande importanza al suo modo di condurre gli affari.

I Fornitori non devono mai offrire, promettere, dare, richiedere, concordare, accettare o ricevere qualsiasi tipo di pagamenti illeciti, regali, sponsorizzazioni, donazioni, intrattenimento, ospitalità o benefici indebiti, in via diretta o indiretta, per ottenere o mantenere un vantaggio personale o aziendale da o verso possibili Funzionari pubblici, Dipendenti o rappresentanti di un’impresa statale o privata.

Ci aspettiamo che i Fornitori informino Ericsson nel caso in cui un Funzionario pubblico o un suo familiare detenga una partecipazione finanziaria di controllo nella loro azienda o in caso di qualsiasi altro legame tra i Fornitori e i Funzionari pubblici.

Inoltre, ci aspettiamo di essere informati dai Fornitori in caso di loro impiego o assunzione di un ex dipendente Ericsson che sarà coinvolto direttamente nella negoziazione o nell’adempimento del contratto con Ericsson o di un familiare di tale dipendente, così come in merito a qualsiasi altra situazione che possa creare un conflitto di interesse, e di collaborare con Ericsson allo scopo di ridurre tale possibile conflitto di interesse.

Anti-corruzione

Ericsson applica una politica di tolleranza zero verso qualsiasi forma di corruzione e irregolarità finanziaria.

Ci aspettiamo che i nostri Fornitori promuovano una cultura di integrità basata su trasparenza, conformità e prassi commerciali etiche.

Persone in carica

Tangenti e bustarelle

Nessun rappresentante Ericsson può richiedere o accettare qualsiasi tipo di tangente, bustarella o qualsiasi altro vantaggio illecito o contrario all’etica.

Regali e intrattenimento

I fornitori non devono offrire possibili regali ai dipendenti Ericsson o a terzi per conto di Ericsson, che potrebbero rappresentare una violazione del Codice di condotta. Prestare sempre attenzione ai rapporti commerciali per evitare di ritrovarsi in situazioni caratterizzate da conflitti di interesse.

Non è mai consentito offrire o accettare alcuni tipi di regali o benefici, fra cui denaro, prestiti finanziari, buoni omaggio, bustarelle, lavori svolti a beneficio privato, vantaggi illeciti, vacanze o simili.

Funzionari pubblici

Regole ancor più severe si applicano quando trattiamo con enti governativi e con i loro dipendenti o rappresentanti. La regola generale è che non è consentito promettere, offrire o fornire, direttamente o indirettamente, a funzionari pubblici, alcun oggetto o servizio di valore.

Pagamenti di facilitazione

La corresponsione di somme di denaro in nero pretese da pubblici ufficiali allo scopo di accelerare o garantire l'evasione di pratiche burocratiche di routine (ad esempio, la concessione di visti, autorizzazioni, licenze) non è consentita da Ericsson.

Comportamento fraudolento e appropriazione indebita

Ericsson non ammette alcun tipo di comportamento fraudolento o appropriazione indebita.

Significa che non viene accettato nessun tipo di arricchimento personale ingiusto o illecito a svantaggio di Ericsson. Tali azioni normalmente vengono considerate criminali.

Riciclaggio di denaro

Ericsson sostiene la lotta a livello internazionale contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento di attività terroristiche e criminali. È pertanto di fondamentale importanza che tutti i dipendenti conoscano e applichino la normativa che disciplina questa materia.

Domande

Prima di concludere l’argomento Anti-corruzione, dedicate un po’ di tempo alle informazioni che avete ricevuto. Se necessario, tornare indietro per essere certi di aver compreso tutto. Le domande devono essere considerate delle linee guida con esempi selezionati e non un elenco completo di elementi.

Per una comprensione più approfondita, vedere il corso formativo specifico in materia di Anti-corruzione per i Fornitori: Approvvigionamento responsabile

  • I vostri dipendenti hanno ricevuto una formazione sugli elementi di base dell’Anti-corruzione e sanno come riconoscere i campanelli di allarme della corruzione?
  • La vostra azienda fornisce delle linee guida per i dipendenti in materia di ospitalità e regali consentiti?
  • La vostra azienda applica delle procedure per la prevenzione e la gestione di comportamenti corrotti?
  • La vostra azienda come gestisce le spese relative all’adempimento dei contratti Ericsson e per garantire che vengano registrate in maniera precisa a livello contabile?